• Lucia

Desideri per settembre




Le liste sono sempre state una mia passione. Ossessione, anche. Peccato che quando le passioni diventano ossessioni il rischio è che si trasformino in gabbie. Negli anni, ho cercato di uscirne – dalla gabbia. Ma quando arriva settembre e l’agenda inizia a riempirsi il rischio di ritornare indietro sui miei passi e rifugiarmi tra gli elenchi diventa così tangibile che c’è solo un modo per uscirne: trasformare le to-do list in liste del cuore, libere e senza regole. Ricordandoci che spesso le cose più belle non sono nemmeno sulla lista.


Ecco i miei desideri per settembre, in ordine sparso, più numerosi di quanto dovrebbero essere.

Mi raccontate i vostri?


1. Una passeggiata nelle Langhe.

2. Il corso di acquerello.

3. Leggere “Piovevano uccelli”.

4. Ascoltare Morning e Cemento.

5. L’olio corpo al limone, dopo la doccia.

6. Imparare a mettere il mascara.

7. L’acqua di rose la mattina.

8. Un cocktail alla liquirizia prima che arrivi l’autunno.

9. Gli ultimi gelati al fiordilatte.

10. La panzanella, prima dei cavolfiori.

11. I Tarocchi.

12. Ricominciare Spagnolo.

13. Pranzetti romantici.

14. Le montagne.

15. Gli amici, le amiche.

16. Supernova al cinema.

17. Questa mostra, dopo un pranzo peruviano.

18. Finestre colorate.

19. L’Opera all’aperto.

20. Il blue cheese comprato a Bra.

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti