I semi 

Corsi online per esploratori lontani

luciagaiottokomorebi-web-0809.jpg

Quando: il mercoledì sera, dalle 19.30 alle 21.30

Dove: dove vuoi!

Costo: 230 euro

Vivi a Palermo, tra i boschi umbri o in un bel cottage inglese? Non hai proprio il tempo di ritagliarti un sabato intero tutto per te? O ancora,  in questi tempi incerti, ti senti più a tuo agio tra le mura di casa, ma hai voglia comunque di esplorare la tua creatività? I Semi sono quello che fa per te.

 

Come funziona, nella pratica?

Ci si trova il mercoledì sera, ognuno collegato da casa sua, in streaming. Basta avere un computer e una rete stabile, nulla di più. Ogni settimana affrontiamo un tema diverso, scriviamo e leggiamo alcuni esercizi dei partecipanti. 

E poi chissà, magari alla fine ci verrà perfino voglia di incontrarci dal vero.

***

I SEMI FANNO AL CASO TUO SE:

Ami le storie e vorresti scoprire un po' più da vicino come sono costruite

Hai sempre voluto scrivere ma non hai mai osato farlo

Vorresti padroneggiare meglio gli strumenti per portare alla luce le tue idee

Vuoi allenare la tua creatività

Vuoi diventare un lettore più consapevole

***

EDIZIONE MAGGIO 2022

 LA DESCRIZIONE

Lunghi paragrafi, metafore fiorite, l’azione che si ferma e noi che chiudiamo il libro: la maggior parte delle volte è a questo che pensiamo quando sentiamo nominare la descrizione. Ma chi l’ha detto che debba essere noiosa? In realtà, è un elemento fondamentale all’interno delle storie: ci permette di trasformare in realtà ciò che prima era solo nella nostra immaginazione, di portare i lettori nella brughiera o in cima a un grattacielo, di rendere veri i personaggi, ma soprattutto di dare in prestito al lettore il nostro sguardo.

Insieme proveremo a capire come mai la descrizione nasca prima di tutto attraverso l’attenzione, negli occhi (e nel naso e nelle orecchie e nelle mani e nella bocca) di chi osserva. Parleremo dell’importanza dei dettagli e dei verbi. Faremo finalmente pace con similitudini, metafore e sinestesie. E scopriremo come la descrizione non sia mai un accessorio, ma parte integrante del processo che ci porta a creare grandi personaggi, a immaginare luoghi e a costruire trame efficaci.

Ad accompagnarci ci saranno Maestri come Patrick Süskind, Marilynne Robinson, Ocean Vuong e Mary Ruefle: scrittori e poeti che hanno capito come la scelta delle parole non sia mai secondaria alla storia, ma possa nutrirla e renderla quanto di più simile ci possa essere a un organismo vivente.
 

GLI APPUNTAMENTI

4 maggio

L’occhio di chi osserva 

11 maggio

La parola viva 

18 maggio
Madeleine e sinestesie 

25 maggio
Parlar figurato 

1 giugno
Incarnare un personaggio

8 giugno
Luoghi da abitare

15 giugno
Descrivere senza fermarsi 

22 giugno
Il quadro completo 

 

COSA IMPARERAI
Che cos’è (ma soprattutto cosa non è) la descrizione
Cosa rende una descrizione efficace
L’importanza dello sguardo e dell’attenzione
L’utilizzo dei dettagli
Come scegliere le parole giuste
L’utilizzo dei cinque sensi e della sinestesia
Che cos’è il linguaggio figurato, come allenarlo e come evitarne le trappole
La differenza tra metafore, similitudini e le altre figure retoriche
L’utilizzo della descrizione nella costruzione dei personaggi
L’utilizzo della descrizione per rendere luoghi e ambientazioni più vivi
Come mettere la descrizione al servizio della storia e non viceversa

Per avere maggiori informazioni o per prenotarti puoi scrivere a komorebiliberascuola@gmail.com 

Lascia l'ombra
3cd7e416-1f21-42f4-82e2-67a641003d1a.JPG

Claudia, 46 anni -

insegnante di italiano per stranieri

Questo è il secondo corso che faccio con Lucia e ne farò un terzo, un quarto e quanti potrò farne. 

 

Lucia ha la qualità di rendere accessibili e comprensibili argomenti complessi.

 

I suoi feedback sono dettagliati, sinceri e gentili. Il tempo durante il corso vola.

 

Grazie Lucia anche per il tuo bel sorriso.

a825199b-66be-4bfd-b80f-f5da92dbc69d.JPG

Chiara, 22 anni - studentessa

Ho sentito di porre il primo seme, di preparare la fossetta e di piantarlo: adesso sta a me farlo crescere con la stessa spontaneità, ma una nuova coscienza.

 

Il corso mi ha dato delle basi buonissime, ho trovato esempi freschi, un mix tra passato e presente chiaro e semplice.

 

Mi sono sentita parte di qualcosa, di quella foresta di parole in cui si comunica e si trasmette, si racconta e si crea una connessione con gli altri.

a825199b-66be-4bfd-b80f-f5da92dbc69d.JPG

Federica, 50 anni - impiegata (aspirante scrittrice)

Sono semi che Lucia lancia dentro la nostra voglia di farne pianta: come fosse un gioco da prendere sul serio o una cosa seria da prendere con la leggerezza del gioco.

Vado sempre via con un sorriso che mi resta addosso.

Lascia l'ombra
1408c8d7-c43b-46d1-9fca-6567541e0b53_edi

Barbara, 52 anni -

avvocato

Lucia è una fantastica insegnante!

 

Nel corso “Semi” ti conduce per mano nel meraviglioso  mondo della scrittura e della letteratura.

 

Mi ha insegnato davvero molto e più consapevolezza nell’approccio alla lettura.

 

Grazie a Lucia e alle mie compagne di viaggio!

9e848b65-2bbc-4e07-b3f6-a49cc175e73d.JPG

Alice, 26 anni -

impiegata amministrativa

Grazie a questo corso, dopo tanto tempo, mi sono sentita "appartenere" a qualcosa. Mi sono sentita vicino alla scrittura come mai mi era capitato prima.

Le lezioni hanno risvegliato in me quel seme dormiente che aveva deciso di prendersi una lunga pausa... anzi, lunghissima.

Mi sono sempre lasciata scoraggiare dalle mie autocritiche, dalle imperfezioni che trovavo già prima di finire una pagina. 

Mi sono lasciata poco margine di errore e, soprattutto, di umanità, se così si può definire. 

Non si può mica riuscire subito, giusto? 

Imparare, scoprire ed essere curiosi è diventato il mio nuovo piccolo motto.