luciagaiottokomorebi-web-0968.jpg

Lucia Gaiotto

story guardian

 

Mi chiamo Lucia e sono una Story Guardianinsegno a ritrovare il proprio spazio e a nutrire se stessi liberando la creatività. 

Lavoro alla Scuola Holden di Torino dal 2012, anno in cui ho conseguito il Master biennale in Scrittura e Storytelling: sono docente di scrittura creativa e responsabile dei test di ammissione. Ho insegnato anche al Circolo dei Lettori, al Salone del Libro e in diverse scuole, associazioni e festival in giro per il Piemonte. 

© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
1/3

Chi sono

Sono giornalista pubblicista e ho collaborato con i food magazine Dissapore e Dispensa. Per anni ho tenuto il blog Nudaperla, che univa le mie due passioni: scrittura e cucina. Di tanto in tanto mi lancio in imprese folli come #50voltedisnè: un anno per provare tutti i migliori 50 ristoranti di Torino, uno a settimana. Ho scritto diversi testi per il teatro e trovate alcuni miei racconti per bambini nella collana Save the Parents, edita da Feltrinelli. 

Quando non insegno potreste trovarmi a scrivere o a leggere sotto un ciliegio in fiore, a bere una tazza di tè con un gatto in braccio, a disegnare carote e cupcakes sui miei taccuini mentre ascolto la pioggia, a cantare o a camminare cercando di capire che forma hanno le nuvole. 

Komorebi

Komorebi è uno spazio in cui sentirsi creativi, liberi e non giudicati. Come?

 

Usando la creatività e l’arte per arrivare a lavorare sul nostro spirito. È un modo per nutrire noi stessi, con leggerezza, un modo per ritrovare un nostro spazio in un universo che va sempre troppo veloce.

Komorebi, in Giapponese, è la luce che filtra tra le foglie degli alberi. 

 
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
1/3

Corsi

 

Una sera tutta per sé, un weekend intensivo o magari un percorso in cui immergersi tutto l'anno, per ricordarsi che gli appuntamenti con noi stessi e con la nostra arte sono ossigeno cui attingere ogni giorno.

Il Bosco, le Orchidee, i Semi: tre modi diversi per avvicinarsi alla creatività e al proprio artista interiore, tre strade alla ricerca della luce che filtra tra gli alberi.

© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
© Marzia Allietta
© Marzia Allietta

press to zoom
1/3

Il bosco è il corso per chi ha voglia di tuffarsi e riemergere un po’ cambiato, un weekend alla volta.

Le orchidee sono le

sessioni individuali, a tu per tu, con tè, biscotti e progetti.

I semi sono assaggi

di creatività,

piccoli incendi a tema, inneschi.

Polaroid

 
 
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • YouTube - cerchio grigio
  • Pinterest - cerchio grigio

La Loggia - Torino - Italia